Il tango fa parte della mia vita da quando sono stata in Argentina per lavoro nel 1997, dove ho ballato per la prima volta.
Ballare tango è una conversazione tra corpi nello spazio, necessita di ascolto, equilibrio e radicamento. Per questo ho esplorato la relazione tra arti marziali cinesi e tango. Senza contaminazione. Da questo lavoro è nato un metodo sperimentale dedicato all’insegnamento del tango argentino dedicando particolare attenzione alla propriocezione, respirazione, portamento, a completamento della didattica tradizionale.

Nata a Venezia il 21 settembre 1967, architetto.
Frequenta corsi di danza classica da bambina presso la scuola di Patrizia Castellani e successivamente per alcuni anni di danza contemporanea tenuti da Luciano Padovani a Bassano del Grappa e a Vicenza,
Dal 2003 frequenta corsi di Taijiquan e Qi-gong con Alessandro Manenti presso la scuola Oltredanza di Verona e successivamente a Peschiera del Garda, avvicinandosi alla pratica del Bajiquan nel 2007 e lezioni con il Maestro Zu Yao Wu .

Dal 2011 frequenta corsi di Yoga tenuti da Alberto Beggio – Asvattha a Vicenza..

Dal 1997 balla tango argentino.
Inizia studiando con Ernesto Carmona e prosegue con stages e corsi con diversi maestri, in occasione di festival (tra i quali: Gustavo Naveira e Giselle Anne, Mariano Chico Frumboli con diverse partner, Pablo Veron, Margarita Klurfan, Metin Yazir, Alejandro “Lucho” Lucero e Roxana Umpierr, Fabian Salas e Lola Diaz) e in modo continuativo con Alberto Colombo e Alessandra Rizzotti, Marcello Schena e Mariaelena Macchini,

2003-2004 Si esibisce con Stefano Rossi nell’ambito dello spettacolo “Vipere e Balocchi”, organizzato dalla compagnia teatrale Gino Franzi di Verona presso l’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia, il teatro Camploy di Verona e al castello di Sanguinetto (VR).
2006 Si esibisce con Stefano Rossi per la realizzazione di un video da presentare ad un concorso di arte multimediale in Austria.
2007 Si esibisce a Peschiera del Garda con Enrico Tommasi, presentando un lavoro che compone tango e arti marziali, nello specifico Bajiquan (stile di kung fu)
2008 esibizione con Massimiliano Marino a Sanguinetto in occasione di una manifestazione privata.
2010 esibizioni con Stefano Gambarotto al Sartea, sotto la Basilica Palladiana, a Vicenza e a Thiene in occasione della Festa delle Associazioni.
2010 Con Stefano Gambarotto organizza, nell’ambito della notte bianca in Fiera BENé, a Vicenza, un evento di tango, coinvolgendo diverse associazioni, con lezioni di prova, milonga e esibizioni.
2007 organizza un corso di tango sperimentale principianti, insegnando con Enrico Tommasi, a Peschiera del Garda
SOL
,associando una parte propedeutica di arti marziali al tango tenuta da Alessandro Manenti, presso l’associazione Long Quan nei.
2008-2018 organizza e tiene corsi di tango a Vicenza, con Stefano Gambarotto. Varie le esibizioni in diverse sedi nel corso degli anni.

Fa parte dell’organizzazione del Festival di Tango, “L’altra metà del tango” con altre associazioni venete, con le quali sono state organizzate finora tre edizioni a cadenza annuale (2011, 2012, 2013)